lug 112015
 

Cari Colleghi,

nella giornata di ieri abbiamo incontrato il nuovo Direttore Centrale per gli Affari Generali, pref. Gerardina Basilicata, già prefetto di Savona.
Il prefetto, a pochi giorni dal suo insediamento, ha voluto incontrare tutte le OO.SS., gesto che abbiamo apprezzato, per un breve saluto.
Noi, come OO.SS. del comparto direttivi e dirigenti, oltre ad aver auspicato che l’incontro fosse prodromico di un corretto e fattivo sistema di relazioni sindacali, nell’augurare un buon lavoro al Prefetto, abbiamo ritenuto doveroso, già in questo primo incontro, lanciare un grido di dolore in merito alla carenza di organico del ruolo dei direttivi che sta diventando cronica, con una serie di difficoltà per i comandi e per i colleghi stessi.
Proprio in questi giorni si stanno svolgendo le prove di preselezione per il concorso a 10 vice-direttori, concorso che è stato bandito ben 10 anni dopo il precedente, lasso di tempo che ha creato un vuoto nell’organico di oltre 100 unità, su un totale di 591, che difficilmente potrà essere colmato con questo concorso.
E’ necessario quindi pensare da subito ad avviare l’iter per un altro concorso.
L’ultima immissione in ruolo di direttivi (e conseguente mobilità) risale, infatti, a 5 anni fa.
Situazione peggiorata, poi, dalla totale mancanza di immissione in ruolo di funzionari diplomati. Dopo 10 anni dall’entrata in vigore del D.Lgs. 217, infatti, ancora non si è conclusa la procedura relativa al secondo concorso straordinario per ispettori e non è mai stato neanche pensato ad un concorso per l’accesso dall’esterno di giovani diplomati che porterebbero un po’ di linfa vitale ad un Corpo che sta inesorabilmente “invecchiando”.
Le Segreterie SindirVVF e APVVF

Genera PDF pf-pdf-icon