lug 022018
 

Buongiorno a tutti,
vista l’imminenza del prossimo CdA che sancirà, fra le altre, le promozioni a Primo Dirigente e a Dirigente Superiore, abbiamo scritto al neo-Sottosegretario in merito ai criteri di valutazione del fascicolo personale, affinché il voto discrezionale, che deve comunque essere oggettivamente dimostrato, non stravolga completamente la graduatoria di merito.
Con l’occasione, abbiamo fatto un richiamo sulla posizione della nostra O.S.. in merito all’ingresso “tout court” nel comparto di contrattazione dei Dirigenti e direttivi del CNVVF, anche di personale privo dei necessari requisiti professionali.

La Segreteria

08-2018- Lettera Promozioni

ott 022017
 

Cari Colleghi,
con l’approssimarsi della fine dell’anno, a breve verrà fatto richiesta, ai direttivi e ai primi dirigenti, di aggiornare il proprio fascicolo personale per poter essere scrutinati a coprire le posizioni dirigenziali che si renderanno disponibili al 31/12/2017.
Come sapete, i criteri da utilizzare negli scrutini, che hanno la durata di un triennio, sono scaduti da un anno e prorogati, da parte del CdA, nel febbraio di questo anno per consentire le promozioni decorrenza 01/01/2017.
Questa O.S. più volte ha scritto nel passato, sia per chiedere nei tempi l’apertura del dovuto tavolo di concertazione sia, entrando nel merito del contenuto degli stessi,
per esortare l’amministrazione a migliorare gli stessi, più in linea con quanto sta avvenendo oramai dal 2009 all’interno della Pubblica Amministrazione, ovvero che ad essere valutata, per gli aspiranti, sia la propria performance e le capacità di organizzazione e gestione di tutte le risorse disponibili, anche umane.
Oggi, con la nota allegata, siamo di nuovo a chiedere l’apertura del tavolo di concertazione, secondo un corretto sistema di relazioni sindacali, che oltre ad aggiornare i criteri per i DVD e i PD del ruolo operativo ne definisca di nuovi per i DVD e i PD del ruolo AIB, date le carenze da dover colmare anche nel neo-istituito ruolo.

Il Segretario Generale
Marina Malinconico

24-17- Criteri scrutinio

09-17 Criteri Scrutinio 2016

Genera PDF pf-pdf-icon

feb 202017
 

Cari Colleghi,
negli scorsi giorni abbiamo ricevuto l’informativa, che trovate in allegato per pronto riscontro, con cui la DCRU informa che il Consiglio di Amministrazione ha approvato i criteri da utilizzare negli scrutini per merito comparativo del personale direttivo e dirigente per l’anno 2016, di fatto prorogando quelli per il trienno 2013/2015.

Ancora una volta, l’Ammistrazione non ha perso l’occasione per comportarsi scorrettamente con le OO.SS.
Infatti i criteri di valutazione sono oggetto di concertazione ai sensi del DPR 7/5/2008 art. 16 comma 2 lett. l (conferimento, mutamento e revoca degli incarichi dirigenziali, nonché le relative procedure) ed aver assunto detta decisione in maniera unilaterale è gravissimo!

Anche perchè questa O.S. non ha visto nessun motivo ostativo nel procedere con la tempestica e le procedure previste se non la solita inerzia, per non dire altro, dell’Amministrazione, soprattuto quando i provvedimenti riguardano la componente direttivi-dirigenti.
Per prevenire la quale, questa OS si era fatta promotrice, lo scorso anno con la nota che trovate pubblicata, dell’iniziativa di avviare la discussione sul tema dei criteri di valutazione, allegando una analisi dettagliata dell’attuale sistema di valutazione, in cui erano evidenziate le criticità e le carenze riscontrate, nonché alcune ipotesi di soluzioni chesarebbero potute essere perseguite nella definizione dei criteri per il nuovo triennio.
Il silenzio e le relative conseguenze sono ora sotto gli occhi di tutti, almeno di quelli che vogliono vedere.

Il Segretario Generale
Marina Malinconico

09-17 Nota sui Criteri Scrutinio 2016

Dipartimento Criteri di Scrutinio 2016

03-16 Nota 2016 Criteri Scrutini

Genera PDF pf-pdf-icon

lug 232013
 
lo scorso mese di marzo abbiamo ricevuto l’informativa relativa al “rinnovo” dei criteri da utilizzare negli scrutini per merito comparativo  per il triennio 2013-2015, per le promozioni da conferire dal 01.01.2014, che vi alleghiamo per pronto riscontro.
La proposta dell’Amministrazione, sostanzialmente, è quella di confermare i medesimi criteri già approvati nella seduta del 21.12.2010 (diramati con circolare n. 37379 del 29.12.2010).
Questa Organizzazione Sindacale, invece, ha voluto avviare al suo interno una ristretta task di lavoro che ha analizzato puntualmente la Circolare e ha prodotto il lavoro che trovate in allegato, trasmesso in data odierna all’Amministrazione con nota prot. 47/13.
Come potrete leggere, le osservazioni sono sia sui singoli punti, ove sono state evidenziate carenze, criticità e iniquità, sia sull’impostazione generale, alquanto obsoleta e non in linea con i più recenti criteri di valutazione del personale adottati anche dalla Pubblica Amministrazione.
La Segreteria