ago 082013
 
Cari colleghi,

in data odierna si è tenuta, presso il Dipartimento, una riunione sul fondo di 30 milioni di euro l’anno, alimentato dalle società aeroportuali, previsto dalla legge n. 296/2006.

In particolare, l’Amministrazione ha comunicato che è in atto una transazione con la società Aeroporti di Roma (AdR) per il pregresso dovuto dalla stessa fino al 08.03.13 pari a € 36.722.424 (il 70% del dovuto). La stessa Aeroporti di Roma ha assicurato di versare il 100% dovuto dal 08.03.13 in poi, agendo sulla tariffazione, aspetto questo sul quale il SindirVVF ha espresso le sue perplessità in quanto già gli utenti pagano, per questo servizio, 50 centesimi sul biglietto; un ulteriore aumento incontrerebbe la resistenza delle associazioni di consumatori che si opporranno a far ricadere sull’utente un onere che spetta, per legge, al gestore aeroportuale.

Tutte le OO.SS. si sono dichiarate contrarie a rinunciare al 30% escluso dalla transazione in quanto, ai sensi del decreto legge n. 185 del 2008, le risorse del fondo sono utilizzate, per il 40%, al fine dell’attuazione dei patti per il soccorso pubblico e, per il 60%, per il finanziamento di una speciale indennità operativa per il soccorso tecnico urgente al personale dei Vigili del Fuoco. L’invito dell’Amministrazione alle OO.SS. è di valutare positvamente i termini della transazione.

La proposta di transazione, è stata infatti giudicata conveniente per gli interessi dell’Amministrazione dall’Avvocatura dello Stato, ha ricevuto positiva valutazione da parte del Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione, nonché, da ultimo, il favorevole avviso da parte del Dicastero dell’Economia e delle Finanze.

La Segreteria