mar 182012
 

Nell’ambito dell’impegno dell’UGL per la tutela delle condizioni di sicurezza ed igiene dei luoghi di lavoro, il Sindir-Ugl partecipa ai lavori di alcuni dei Comitati istituiti dalla Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro. Al momento, il Sindir partecipa alle attività dei sottocomitati:

2 - Procedura standardizzata per la valutazione dei rischi

9 - Articoli pirotecnici

Cosa è la  Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro

Ai sensi dell’art.6 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., presso il Ministero del lavoro e della previdenza sociale è istituita la Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro. La Commissione, composta dai rappresentanti dei ministeri competenti, delle regioni e da esperti designati delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro (tra cui Confindustria) ha, tra le altre cose, il compito di:
• esaminare i problemi applicativi della normativa di salute e sicurezza sul lavoro e formulare proposte per lo sviluppo e il perfezionamento della legislazione vigente;
• validare le buone prassi in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
• definire criteri finalizzati alla definizione del sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi
• valorizzare sia gli accordi sindacali sia i codici di condotta ed etici, adottati su base volontaria, che, in considerazione delle specificità dei settori produttivi di riferimento, orientino i comportamenti dei datori di lavoro, anche secondo i principi della responsabilità sociale, dei lavoratori e di tutti i soggetti interessati, ai fini del miglioramento dei livelli di tutela definiti legislativamente;
• valutare le problematiche connesse all’attuazione delle direttive comunitarie in materia di salute e sicurezza del lavoro;
• promuovere la considerazione della differenza di genere in relazione alla valutazione dei rischi e alla predisposizione delle misure di prevenzione;
• indicare modelli di organizzazione e gestione aziendale ai fini di cui all’articolo 30 del D.Lgs. 81/2008.