gen 222016
 
Cari Colleghi,
lo scorso 12 gennaio, assieme ad APVVF, abbiamo formalmente richiesto la revisione e l’aggiornamento della circolare sulle reperibilità.
L’Amministrazione ci ha fatto sapere che è stato prontamente istituito un apposito Gruppo di lavoro e che, in breve tempo, il lavoro del Gruppo sarà portato all’attenzione delle OO.SS. per la successiva contrattazione integrativa.
La Segreteria
gen 122016
 

Cari Colleghi,

in data 12 gennaio SindirVVF e APVVF hanno fatto pervenire all’Amministrazione la Nota 2/16, con la quale si richiede la revisione e l’aggiornamento della circolare sulla reperibilità, di circa 25 anni fa, per adeguarla alle nuove norme sull’orario di servizio e alla nuova struttura del corpo nazionale nella quale sono previste le sale operative delle Direzioni Regionali.
Contestualmente si richiede l’aggiornamento delle tariffe che, per il personale direttivo, sono oggi più basse di 25 anni fa ed anche la regolamentazione delle modalità di espletamento del servizio di guardia/reperibilità da parte del personale appartenente ai diversi ruoli (direttivi, ispettori e sostituiti direttori).

Le Segreterie

02-16 Nota Reperibilità

Genera PDF pf-pdf-icon

apr 212015
 

Cari colleghi,

pubblichiamo la bozza del “Regolamento recante la disciplina dei servizi di vigilanza antincendio svolti dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco”, pervenutoci in previsione della riunione del prossimo 23 aprile.
Come sempre, restiamo in attesa delle vostre osservazioni in merito

La Segreteria

Convocazione Riunione per Decreto Servizi di Vigilanza

Schema decreto servizi di vigilanza antincendio

Genera PDF pf-pdf-icon

apr 172012
 

Ministero dell’Interno
Decreto 14 marzo 2012
Tariffe per l’attività di formazione del personale addetto ai servizi di sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. 
(G.U. 30 marzo 2012, n. 76) 

IL MINISTRO DELL’INTERNO

di concerto con

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Visto l’art. 3, comma 1, del decreto legge 1° ottobre 1996, n. 512, recante “Disposizioni urgenti concernenti l’incremento e il ripianamento di organico dei ruoli del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e misure di razionalizzazione per l’impiego del personale nei servizi d’istituto” convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 28 novembre 1996, n. 609;
Visto il decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, recante “Riassetto delle disposizioni relative alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, a norma dell’art. 11 della legge n. 29 luglio 2003, n. 229″e, in particolare, l’art. 17;
Visto il decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, recante “Attuazione dell’art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” e successive modificazioni;
Visto il decreto del Ministro dell’interno 14 ottobre 1996, adottato di concerto con il Ministro del tesoro, recante “Definizione delle tariffe per l’attività di formazione tecnico-professionale attribuita al Corpo nazionale dei vigili del fuoco in applicazione del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 66 del 20 marzo 1997;
Visti i decreti del Ministro dell’interno 21 dicembre 2001 e 11 dicembre 2006 adottati di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, recanti “Aggiornamento delle tariffe orarie per l’attività di formazione tecnico-professionale svolta dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco, ai sensi dell’art. 12 del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626″, pubblicati rispettivamente nelle Gazzette Ufficiali della Repubblica italiana n. 19 del 23 gennaio 2002 e n. 3 del 4 gennaio 2007;
Ravvisata la necessità ai sensi dell’art. 3 del decreto legge 1° ottobre 1996, n. 512, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 28 novembre 1996, n. 609, di procedere all’aggiornamento delle tariffe sulla base degli indici ISTAT relativi al periodo gennaio 2006-dicembre 2010 e, nel contempo, di sostituire il decreto del Ministro dell’interno 14 ottobre 1996 in ragione dell’emanazione del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 che ha abrogato il decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626;

Decreta:

Art. 1

1. Le tariffe previste per l’attività di formazione svolta dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco agli addetti di cui all’art. 18, comma I lettera b), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze, sono riportate nell’allegato al presente decreto.
2. Le domande per ottenere le prestazioni di cui al comma 1 dovranno essere corredate dalle ricevute di versamento presso le locali sezioni di tesoreria dello Stato.
3. I versamenti sono effettuati su conto corrente postale intestato alle sezioni di tesoreria provinciale con causale «Prestazioni rese dai VV.F. per formazione addetti di cui all’art. 18, comma 1 lettera b), del decreto legislativo n. 81/2008».
4. I proventi derivanti dall’applicazione delle tariffe di cui al comma 1 sono versati al Capo XIV – capitolo 2439, art. 9, di entrata del bilancio dello Stato.
5. Dalla data di entrata in vigore del presente decreto sono abrogati il decreto del Ministro dell’interno 14 ottobre 1996 e i relativi decreti di aggiornamento 21 dicembre 2001 e 11 dicembre 2006.
6. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 14 marzo 2012

Il Ministro dell’interno: Cancellieri
p. Il Ministro dell’economia e delle finanze: Grilli


ALLEGATO

TARIFFE ORARIE PER L’ATTIVITÀ DI FORMAZIONE E DI ACCERTAMENTO RESA DAL PERSONALE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO

A. ATTIVITÀ DI FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO SVOLTA IN SEDI DIVERSE DA QUELLE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO:

Personale docente Tariffa oraria
Ore teoriche € 147,00
Ore pratiche € 95,00

Le lezioni teoriche saranno svolte dal personale appartenente ai ruoli dei direttivi e dei dirigenti e al ruolo degli ispettori e sostituti direttori antincendi.

Le lezioni pratiche saranno svolte dal personale appartenete al ruolo dei capi squadra e dei capi reparto.

Personale non docente Tariffa oraria
Personale appartenente al ruolo dei vigili del fuoco € 52,00

Alle tariffe orarie viene aggiunto il costo per le eventuali spese di missione, in base alle vigenti disposizioni in materia.

B. ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SVOLTA NELLE SEDI DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO.

Per ogni modulo di formazione della durata di quattro ore viene prevista una quota di € 125,00 per ciascun partecipante (minimo 15 partecipanti).

C. ATTIVITÀ DI ACCERTAMENTO PER IL RILASCIO DELL’ATTESTATO DI IDONEITÀ.

Per ciascun partecipante viene prevista una quota di € 58,00.

mar 182012
 

Pubblichiamo il testo del decreto 2 marzo 2102, che aggiorna le tariffe orarie per i servizi dei Vigili del Fuoco

Sono stati firmati dal Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, in data 2 marzo e 14 marzo 2012, i decreti recanti “Aggiornamento delle tariffe dovute per i servizi a pagamento resi dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco, ai sensi del D.Lgs. 139/2006″ e “Tariffe per l’attività di formazione del personale addetto ai servizi di sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81″.

Ministro dell’Interno di concerto con e il Ministro dell’economia e delle finanze

VISTO l’articolo 18 della legge 10 agosto 2000, n. 246 recante “Potenziamento del Corpo nazionale dei vigili del fuoco ”;

VISTO il decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 recante “Riassetto delle disposizioni relative alle funzioni ed ai compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, a norma dell ‘articolo 11 della L. 29 luglio 2003, n. 229” e, in particolare, gli articoli 23 e 25;

VISTO il decreto del Ministro dell’intemo 3 febbraio 2006, adottato di concerto con il Ministro dell”economia e delle finanze, concernente Paggiomamento delle tariffe dovute per i servizi a pagamento resi dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 87 del 13 aprile 2006;

RAVVISATA la necessità, ai sensi dell’articolo 18, commi 1 e 4, della legge 10 agosto 2000, n. 246 e dell’articolo 23, comma 2, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, di procedere all’aggiornamento delle tariffe in questione, sulla base degli indici ISTAT relativi al periodo Gennaio 2004 – Dicembre 2010;

Decreta

Art. l.

1. Le tariffe orarie dovute per i servizi a pagamento resi dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco, previste dal decreto del Ministro dell°intemo 3 febbraio 2006, sono sostituite da quelle allegate al presente decreto.

2. Il presente decreto entra in vigore alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 2 marzo 2012

Tabella 1

TARIFFE ORARIE PER L’IMPIEGO DEL PERSONALE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO PER I SERVIZI A PAGAMENTO.

A) Servizi di prevenzione incendi

Operatore tecnico Tariffa oraria

1. Esame progetto I € 50,00

2. Sopralluogo I € 54,00

B) Servizi di vigilanza e servizi tecnici di soccorso

Tariffa oraria

  • Personale dei ruoli dei direttivi e dei dirigenti € 33,00
  • Personale del ruolo degli ispettori e dei sostituti direttori antincendi € 27,00
  • Personale del ruolo dei capi squadra e capi reparto € 25,00
  • Personale del molo dei vigili del fuoco € 23,00

C) Servizi resi dalla Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica

Tariffa oraria

  • Operatore tecnico  € 50,00

Avvertenze:

Se le prestazioni sono di durata inferiore ad un`ora, l’indennità è dovuta per un’ora intera; se hanno durata superiore, le frazioni di tempo vanno calcolate secondo che siano superiori o inferiori a trenta minuti. Sono inoltre a carico degli enti e dei privati che richiedano il servizio di cui ai punti A), B) C), le indennità di trasferta, se e in quanto dovute, calcolate dall°uscita al rientro nella sede di servizio.

Tabella 2

TARIFFE ORARIE RELATIVE ALL°IMPIEGO DI AUTOMEZZI E NATANTI PER I SERVIZI TECNICI A PAGAMENTO, CON ESCLUSIONE DEI SERVIZI DI CUI ALLA TABELLA 1 – LETTERA A).

Descrizione Tariffa oraria

  • Autovettura € 7,00
  • Autofurgone e pullman (14 posti) € 10,00
  • Autocarro e pullman (20 posti) € 17,00
  • Autopompa serbatoio tipo piccolo e autobotte € 55,00
  • Autopompa serbatoio tipo grande € 80,00
  • Autoscala da 30/37 m. € 145,00
  • Autoscala da 50 m. € 203,00
  • Autogru da 16/25 t. € 97,00
  • Autogru da 30/40 t. € 131,00
  • Anfibio con entrobordo e anfibio con idrojet € 168,00
  • Mezzi movimento terra € 131,00
  • Motobarca pompa € 280,00
  • Motopompa su carrello (compreso automezzo di traino) € 18,00

Avvertenze:

Il funzionamento di durata complessiva inferiore ad un”ora viene conteggiato per un’intera ora. Se il funzionamento dura più di un°ora, le frazioni di tempo vanno calcolate per un’intera ora o non vanno calcolate, salvo che esse siano superiori o inferiori a trenta minuti.

Tabella 3

TARIFFE ORARIE DELLE PROVE PER CONTO TERZI ESEGUITE NEI LABORATORI DELLA DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA.

Tariffa oraria

  • Chimica € 74,00
  • Difesa atomica € 74,00
  • Elettrotecnica e comunicazioni € 74,00
  • Idraulica € 74,00
  • Macchine e termotecnica € 74,00
  • Scienza delle costruzioni:

a) sezione temperatura ordinaria € 74,00

b) sezione alta temperatura (fomo sperimentale) € 117,00

Avvertenze:

Le tariffe comprendono l°uso di attrezzature, materiale di consumo ed energia elettrica con esclusione della spesa del combustibile necessario per Falimentazione del fomo e per i focolai nelle prove di spegnimento, che deve essere quantificato a consuntivo.

Le tariffe orarie non comprendono l”attività degli operatori, per i quali si rinvia a quanto previsto nella tabella l, punto C).

Tabella 4

TARIFFA ORARIA PER L’IMPIEGO DI AUTOMEZZI ANTINCENDIO AEROPORTUALI.

Tariffa oraria

  • Automezzo antincendio aeroportuale € 91,00